A cosa serve, per chi è utile e come usare EasyReading® font

Pubblicato il


ALTA LEGGIBILITÀ: COSA SIGNIFICA?

I caratteri di EasyReading® – le lettere, i numeri, i segni di punteggiatura, i simboli, tutti i glifi insomma, e sono oltre 1900 – sono stati disegnati uno per uno per risultare davvero facili da leggere.

Vale a dire:

  • più riconoscibili, perché per scelta di progetto abbiamo rotto le simmetrie dei caratteri e annullato l’effetto affollamento;
  • più spaziati, perché le parti ascendenti e discendenti dei caratteri sono più lunghe del solito e di conseguenza le righe del testo risultano automaticamente meglio separate.

Per una spiegazione approfondita, guardate questo video!

poster
00:00
--
/
--

 

INTERESSANTE, MA IN PRATICA TUTTO QUESTO CHE EFFETTO HA?

Quello di poter leggere in maniera più spedita e meno affaticante rispetto ad altri font, commettendo meno errori di riconoscimento del segno scritto! Vi sembra poco? Significa fare meno sforzi con gli occhi e con la mente; leggere di più nel medesimo tempo o leggere più velocemente il medesimo testo.

E c’è di più: abbiamo progettato EasyReading® perché sia uno strumento inclusivo. Vuol dire che lo stesso carattere aiuta a leggere in maniera più chiara e riposante i cosiddetti normolettori e allo stesso tempo risulta agevolante per chi soffre di dislessia.

Il grande vantaggio è che un unico testo può essere proposto, presentato, sottoposto, somministrato, venduto a chiunque, e fruito da chiunque. Nessuna differenza, nessuna discriminazione. Punto.

BELLISSIMO, MA CHI MI DICE CHE FUNZIONA DAVVERO?

Noi siamo sicuri di avere lavorato bene, ma qualcuno ha pensato di metterci alla prova. Nel 2013 la prof. Christina Bachmann, psicologa e psicoterapeuta, ha condotto una ricerca scientifica su circa 600 scolari e ha concluso che “… EasyReading® è uno strumento compensativo per lettori dislessici e al contempo un carattere agevolante per lettori di ogni livello”.

Leggete qui i testi della ricerca tradotti in più lingue.

 

 

E a proposito: nessun altro font al mondo può vantare una ricerca scientifica, e per di più con un giudizio così netto e positivo. Nessuno, ripetiamo: né fra i caratteri autoproclamati “ad alta leggibilità”, ma nemmeno fra i caratteri “dedicati ai dislessici”.

D’ACCORDO, FUNZIONA: MA NE HO BISOGNO?

Proviamo a riflettere: abbiamo bisogno di un paio di scarpe ugualmente eleganti (sì, EasyReading® ha anche vinto un premio per il design), ma più comode? Scarpe che affatichino meno i piedi, scarpe per camminare più a lungo e più velocemente? Abbiamo bisogno di una bicicletta più leggera per fare più strada o per arrivare prima a destinazione? Di una scala mobile, se ci muoviamo con difficoltà?

Mentre pensate alla risposta, ecco dove si può utilizzare un carattere a alta leggibilità:

  • libri, giornali, riviste. Ovviamente!
  • manuali di istruzione, indicazioni d’uso di medicinali, avvisi di sicurezza. Sono importanti e se solo fossero più facili da leggere…
    cartelli, segnali e indicazioni stradali. Quando avete una frazione di secondo per capire dove vi trovate o se la prossima uscita è quella giusta.
  • pannelli informativi: nelle stazioni e negli aeroporti, negli uffici pubblici, negli ospedali, nei centri commerciali, nei musei … Per capire, per orientarsi, per decidere. Con chiarezza.
  • visori, cruscotti, pannelli di controllo. Per acquisire velocemente un’informazione e svolgere correttamente un’operazione: semplice e sicuro! Chi l’ha detto che un carattere deve essere soltanto stampato?
  • schermi di computer da scrivania e di portatili: per creare e leggere documenti, per realizzare siti web. EasyReading® è un normale TTF (True Type Font) e si installa al pari di qualsiasi altro carattere sui sistemi Windows, macOS e derivati di Unix.

(E sui telefonini e i lettori di ebook? Perché no? ci verrebbe da dire. Ma in questo caso la decisione spetta ai produttori: ci aiutate a convincerli?)

In conclusione: EasyReading® è adatto e utile ovunque ci sia il bisogno o l’intenzione di mostrare un testo su un qualunque supporto. O quasi: sui segnali di fumo stiamo lavorando, ancora un po’ di pazienza.

VA BENE, (MA NON) SONO CONVINTO: LO POSSO PROVARE PRIMA?

Certamente! EasyReading® è disponibile qui gratis per uso personale e non lucrativo.

 

 

È la versione PRO, la più recente, che contiene gli oltre 1900 caratteri già citati, fra lettere e simboli degli alfabeti latino, cirillico, greco e copto: nessun font a alta leggibilità e adatto per i dislessici è così completo. Abbiamo deciso di regalarlo agli utenti finali e contiene l’insieme completo dei caratteri nei due stili normale e corsivo: è il nostro contributo alla causa dell’inclusività.

Scaricatelo e cominciate a usarlo subito!

Se poi vi piace e desiderate usarlo per scopi professionali, contattateci. Vi servirà una licenza d’uso commerciale e otterrete sei stili, anziché due. Scoprirete che una licenza costa meno di un paio di scarpe, molto meno di una bicicletta leggera e infinitamente meno di una scala mobile!

GRAZIE PER L’ATTENZIONE E PER LA PAZIENZA!

Speriamo di avervi fatto venire la curiosità di provare e usare il nostro carattere a alta leggibilità. Siamo convinti che lo troverete utile per voi e per gli altri, inclusi i dislessici. Inclusi!